FAQ

Cosa è Il Portale Open Data Veneto (dati.veneto.it)?

Il Portale Open Data Veneto è un catalogo che consente la ricerca, l'anteprima, il download e il caricamento dei dati aperti del Veneto. Inoltre, è il luogo dove saranno esposte al pubblico tutte le iniziative della Regione del Veneto legate al paradigma Open Data.

 

A chi è rivolto dati.veneto.it?

Il Portale è rivolto a tutti gli operatori pubblici e privati della Regione del Veneto, desiderosi di conferire i propri dati all’Amministrazione regionale e di riutilizzare quanto già presente nel Catalogo regionale, anche a fini commerciali. Il Portale, quindi, vuole essere uno strumento prezioso per quanti desiderosi di contribuire, con senso di comunità e spirito di imprenditorialità alla crescita del patrimonio informativo regionale e allo sviluppo economico e sociale del territorio veneto.

 

Come si possono scaricare i dati?

L’utente può effettuare il download dei dati, nella forma in cui originariamente il file che li contiene è stato caricato, oppure in un formato aperto differente. E’ possibile procedere al download del dato all’interno della Scheda “Scarica” di ciascun dataset. Questi alcuni formati (aperti) disponibili: csv, json, xml, rdf…

 

Come si visualizzano e utilizzano gli shapefile?

Gli shape file sono file di dati GIS, ovvero, dei file per la gestione di dati geografici.
Uno shapefile è un insieme di 3 file:
.shp => contiene le geometrie
.dbf => contiene gli attributi delle geometrie
.shx => contiene gli indici che unisco geometrie ad attributi
Inoltre può essere associato un file .prj => contiene le informazioni sul sistema di riferimento usato.

Come software “open” si possono utilizzare: QGIS, GvSIG, uDIG, OpenJump.

 

Come si possono ricercare i dati?

I dataset del portale vengono raccolti e pubblicati attraverso il catalogo dati. Per esplorare i dataset pubblicati nel catalogo e ricercare quelli di proprio interesse sono a disposizione diverse modalità:

  • Ricerca per parola chiave

La ricerca del testo è avviata sull’intero catalogo dei dati, su tutti gli attributi presenti nella Scheda del dataset e su tutti i contenuti, nonché la struttura, del dataset stesso. I risultati vengono presentati in un elenco, mediante schede che danno informazioni di sintesi sul dataset, come la descrizione, la fonte e i formati disponibili per il download.

  • Ricerca per categorie

Esplorare i dati di interesse per categorie spostandosi tra i vari temi del Catalogo, accessibile direttamente dalla Home selezionando una delle icone che rappresentano i temi principali cui appartengono i dati.

  • Utilizzo di filtri

L'utente può combinare filtri e criteri di ricerca in modo semplice e intuitivo per effettuare ricerche più puntuali e complesse; se non viene effettuata nessuna ricerca, l’utente avrà a disposizione tutti i dataset pubblicati, altrimenti sarà possibile scegliere e combinare nel pannello dei filtri, posto sulla sinistra dello schermo, i seguenti criteri in aggiunta: banca dati, tema, fonte, formato, parola chiave, licenza

 

Come faccio a capire se il mio dataset è in formato aperto?

Per rispondere a questo quesito basta fare riferimento al modello dei dati a cinque stelle di Tim Berners-Lee. Sulla base di questa classificazione se il dato appartiene almeno alla categoria Tre Stelle (★★★) è sicuramente classificabile come dato aperto.

 

Come posso caricare il mio dataset sul Portale?

Per poter caricare un dataset sul Portale Open Data Veneto è necessario accedere all’Area Riservata ed inserire le proprie credenziali, le quali vengono rilasciate a fronte dell’adesione da parte del conferitore alla politica regionale in materia di Open Data. Al momento possono aderire e richiedere credenziali di accesso solo gli Enti pubblici del Veneto. Per visionare la procedura di adesione e, quindi, di caricamento di un dataset sul Portale si rimanda al documento “Linee guida per l’ecosistema regionale veneto dei dati aperti (Open Data)”, scaricabile a questo link.

 

Cosa sono le licenze d'uso?

Le licenze d'uso definiscono le condizioni e le modalità di riutilizzo del patrimonio informativo regionale. La licenza d'uso dei dati è nei fatti un contratto, sottoscritto da chi scarica il dataset in questione e ne riutilizza i dati.  La licenza definisce: l'oggetto della licenza stessa; la natura del soggetto fisico e/o giuridico autorizzato al riutilizzo del dato; lo scopo e la finalità per le quali la licenza è concessa (uso commerciale o non commerciale, uso personale, uso didattico, uso scientifico); le attività consentite (consultazione, duplicazione, integrazione e modifica); le condizioni di riutilizzo (le responsabilità e gli obblighi del titolare del documento, le responsabilità e gli obblighi del soggetto riutilizzatore, la natura gratuita o onerosa del riutilizzo, nonché le modalità di versamento).